Autismo: O mundo precisa de todos os tipos de mentes

Diário da Inclusão Social

Temple Grandin, diagnosticada com autismo na infância, fala sobre como a sua mente funciona — compartilhando a sua habilidade de “pensar em imagens”, que a ajuda a resolver problemas que cérebros neurotípicos não conseguiriam. Ela traz à tona que o mundo precisa de pessoas com o espectro autista: pensadores visuais, pensadores em padrões, pensadores verbais e todos os tipos de crianças espertas e inteligentes.

View original post 757 more words

Advertisements

L’acrobata. Il passato che ritorna. Teatro Elfo Milano.

paroleacapo

«Lui è vivo. L’abbiamo visto alla televisione questa sera, appena sei ore dopo. Ci siamo guardati in silenzio, pallidi di angoscia, nessuno voleva crederci. Non sento niente. È come se fossi stato colpito da un plotone di esecuzione. È vivo. Il mostro è vivo. E con lui vive la vergogna. Vive la bugia. Vive la rassegnazione. Vive il terrore. Vive l’adeguarsi all’ingiustizia. Abbiamo fallito, per questo ci siamo salvati. Rivedo la stessa scena dieci, cento volte. Impazzisco a pensarci. Cosa non ha funzionato? Abbiamo sparato dieci razzi, solo tre sono esplosi. Non siamo riusciti a fermare la macchina. Che cosa dirò ai compagni di partito? E loro, cosa ci diranno? Prima eravamo degli eroi, dei liberatori, ora un manipolo di pazzi. Se fosse andato tutto bene sarebbero stati i primi a prendere gli onori. Noi continueremo la nostra lotta. Non ci fermeremo. Otro día»

Lui è Augusto José Ramón Pinochet…

View original post 522 more words

Wish You Were Here

EPOCHE' (fotoblog di francesco)

Mi ritorni in mente
bella come sei
forse ancor di più
mi ritorni in mente
dolce come mai,
come non sei tu
un angelo caduto in volo questo tu ora sei
in tutti i sogni miei
come ti vorrei, come ti vorrei …

Mi ritorni in mente – Lucio Battisti

… Classe seconda B
il nostro amore è cominciato lì …

Lisa dagli occhi blu – Mario Tessuto

… poi con secchi di vernice
coloriamo tutti i muri,
case, vicoli e palazzi,
perché lei ama i colori …

Margherita – Riccardo Cocciante

La Dolce Vita Borgo San Giuliano - Rimini La Dolce Vita
Borgo San Giuliano – Rimini 20-08-2016

… raccogliamo tutti i fiori,
che può darci Primavera …

Margherita – Riccardo Cocciante

… costruiamole una culla
per amarci quando è sera …

Margherita – Riccardo Cocciante

Il Castello dei Balocchi - Verucchio Vecchi Cari Ricordi
Nel Castello dei Balocchi – Verucchio 16-11-2014

……

View original post 268 more words

Il padre. Alessandro Haber.

paroleacapo

Si inaugura il 16 gennaio 2018 con «Il padre» di Florian Zeller interpretato da Alessandro Haber Lucrezia Lante Della Rovere per la regia di Piero Maccarinelli la stagione in abbonamento del Teatro Goldoni di Corinaldo proposta da Comune e AMAT con il contributo di MiBACT e Regione Marche.

Primo dei cinque titoli in abbonamento «Il padre» – al Goldoni in unica data regionale – racconta con ironica delicatezza e acume lo spaesamento di un uomo la cui memoria inizia a vacillare e a confondere tempi, luoghi e persone.

Andrea è un uomo molto attivo, nonostante la sua età, ma mostra i primi segni di una malattia che potrebbe far pensare al morbo di Alzheimer. Anna, sua figlia, che è molto legata a lui, cerca solo il suo benessere e la sua sicurezza. Ma l’inesorabile avanzare della malattia la spinge a proporgli di stabilirsi nel grande…

View original post 240 more words

Si chiamava Francesca Bertini

in penombra

Ricordo ancora la sera che il caso me la condusse. Si doveva inscenare (vocabolo tecnico bruttissimo come tutti i vocaboli tecnici) nientemeno che il Trovatore. Mancava Eleonora. Mi fu presentata una giovinetta dal volto un po’ pallido, ma quanto mai puro di luce, e dai grandi occhi nerissimi. La giovinetta sorrise e mostrò una fila di denti d’avorio. Ebbi la sensazione che su quella bocca potessero simultaneamente fiorire il dolore e la gioia.

— Avete mai recitato? — chiesi.

— Sì — rispose la fanciulla — nella compagnia Pantalena. — E la sua voce un poco cupa e velata tremava leggermente.

— Domani farete una parte di prima donna.

I magnifici occhi della giovinetta ebbero un lampo di letizia.

La mattina dopo si posava dinanzi alla chiesa di Santo Stefano Rotondo. Eleonora vestiva di nero, e mi parve che il suo corpo snello e flessuoso si modellasse armoniosamente sotto…

View original post 75 more words