Fear: Hidden Menace Inside Us

eternamenta

This emotion reigns the present world. Its power is enormous, unlimited, burning the core of Good & seeding Evil all around. It awakes destructive hidden animal instincts inside that lead humanity to a wrong path. Fear makes us weak, once felt it lowers the strength of our Spirit as well as it blurs our Mind.

Fear is a reason of a ceaselessly growing ego. It’s the root of fatal mistakes, hate, anger. All together they become a powerful monster tearing apart our own Soul. Fear makes us feel uncertain & afraid of the future. Though not the future itself, but its distorted image created by our mind. If we allow it to rule us sooner or later it brings to madness.

As well this emotion is a wonderful instrument to keep human consciousness under a constant control & to pollute it with an idea that there is a great…

View original post 81 more words

Sos licei musicali! via change.org.

paroleacapo

La modifica dell’assetto orario nel biennio dei Licei Musicali è oramai cosa certa, dovuta ad una modifica dell’organico e delle modalità di assegnazione delle ore sull’organico: si tratta di una motivazione puramente economica che va a ledere sia i docenti sia il diritto allo studio degli allievi.

L’argomento dell’importanza di investire in formazione, della fuga di cervelli e di talenti, è all’ordine del giorno. Eppure la relatà dimostra l’esatto contrario.

La nuova interpretazione del piano orario destinerebbe di fatto al biennio del liceo musicale non più 3 ma soltanto 2 ore settimanali di lezione individuale di esecuzione e interpretazione, da utilizzare per il 1° e per 2° strumento prescelto.

Verrebbero così decurtate 33 ore delle 99 ore totali annuali previste dal piano di studio.
Si tratta di una riduzione inaccettabile per una materia caratterizzante come lo studio dell’esecuzione dello strumento, in una scuola altamente specializzante come il liceo musicale…

View original post 242 more words

Jheronimus Bosch a Venezia.

paroleacapo

Una Venezia colta attratta, nel Cinquecento, dal mistero e da visioni oniriche. Oltre 50 opere da tutta Europa ruotano attorno ai tre capolavori “veneziani” di Bosch, restituiti al loro splendore. Una straordinaria tecnologia immersiva e app con realtà aumentata e virtuale per una visita ancora più emozionante.   Visioni inquietanti, scene convulse, paesaggi allucinati con città incendiate sullo sfondo, mostriciattoli e creature oniriche dalle forme più bizzarre: è questo l’universo di Jheronimus Bosch affascinante ed enigmatico pittore vissuto tra il 1450 circa e il 1516 a ’s-Hertogenbosch (Boscoducale) in Olanda, ricordato in occasione dei 500 anni dalla morte con due grandi mostre monografiche, rispettivamente nella città natale e al Prado di Madrid.

A questo straordinario artista, Venezia, unica città in Italia a conservare suoi capolavori, dedica a Palazzo Ducale dal 18 febbraio al 4 giugno 2017 una mostra di grande fascino per il pubblico e di notevole rilevanza per…

View original post 439 more words

Sassoferrato. Dal Louvre a San Pietro. Perugia.

paroleacapo

Perugia ospita al complesso benedettino di San Pietro – Galleria Tesori d’Arte, L’Immacolata Concezione, capolavoro di Giovan Battista Salvi detto il Sassoferrato, appartenente al Museo del Louvre, Parigi. Il dipinto finì in Francia grazie a Dominique-Vivant Denon, direttore del Musée Napoleon e purtrooppo non rientrò mai più in Italia. Era tra i tesori della millenaria abbazia benedettina di San Pietro a Perugia.

Ora possiamo cogliere l’occasione di vederla fino al primo ottobre 2017, accanto a una quarantina di dipinti, in parte di Sassoferrato in parte di famosi maestri ai quali l’artista si ispirò, grazie ad una mostra organizzata a Perugia.

«In mostra saranno presenti capolavori del pittore marchigiano provenienti da varie raccolte pubbliche e private italiane e straniere. Si potranno ammirare, fra l’altro, tutte le opere del Salvi, ben 17, eseguite per il complesso benedettino di San Pietro» sottolinea la professoressa Cristina Galassi, curatrice…

View original post 299 more words

E adesso faccia il film

in penombra

Maggio 1949. Ingrid Bergman è partita da Hollywood per venire a interpretare un film in Italia; ma non si sa se avremo il film, mentre di sicuro, abbiamo avuto soltanto uno scandalo. Certa stampa provinciale e facinorosa s’è buttata a corpo morto sull’avvenimento, riducendolo ai suoi termini più scandalistici, e cercando, in quella che avrebbe dovuto essere un’impresa artistica e industriale, il sentore di letto a due piazze che solletica l’interesse del pubblico meno provveduto. Ciò è assai spiacevole, perché Ingrid Bergman, attrice di rinomanza mondiale. in Italia è ospite nostra e ha diritto almeno a quel tanto di rispetto che si deve a ogni signora in visita.
Purtroppo questo vasto pettegolezzo fu, o parve, incoraggiato da uno fra i protagonisti della vicenda, e ciò non migliora le cose. Comunque, invece di parlare d’un film, la gente continua a parlare d’un amore, e un episodio di collaborazione internazionale…

View original post 445 more words

Guernica. Picasso!

paroleacapo

Madrid ha organizzato una mostra per celebrare gli 80 anni della Guernica di Picasso.

Il quadro venne realizzato nel 1937 per il padiglione spagnolo all’Esposizione Universale di Parigi e doveva denunciare la tragedia della guerra civile.

Il Maestro studiò intensamente la realizzazione di un dipinto che sarebbe diventato famoso quanto l’autore e simbolo della condanna di tutte le guerre.

Picasso colse tutta la drammaticità e la tragedia del bombardamento aereo sul villaggio di Guernica che lo rase al suolo utilizzando un emblematico bianco e nero.

Da un lato è diventato emblema della riconciliazione di un paese e dall’altro è il simbolo del ritorno delle libertà” spiega Rosario Peiro direttrice del Centro de Arte Reina Sof a di Madrid, che ospita l’opera dal 1982.

La mostra si chiama Pietà e terrore in Picasso: la strada a Guernica.

Lui disse chiaramente che il quadro non poteva…

View original post 60 more words

SANT’ANNA DI STAZZEMA (Lucca)

territori del '900

Sant'Anna - 2013 04 21 - 01 Sant’Anna di Stazzema

Sant'Anna - 2013 04 21 - 02 Sant’Anna di Stazzema

Sant'Anna - 2013 04 21 - 03

Sant'Anna - 2013 04 21 - 06 Sant’Anna di Stazzema

Sant'Anna - 2013 04 21 - 07 Sant’Anna di Stazzema

Sant'Anna - 2013 04 21 - 08 Sant’Anna di Stazzema

Sant'Anna - 2013 04 21 - 10. Sant’Anna di Stazzema

Sant'Anna - 2013 04 21 - 12 Sant’Anna di Stazzema

Sant'Anna - 2013 04 21 - 14 Sant’Anna di Stazzema

Sant'Anna - 2013 04 21 - 15 Sant’Anna di Stazzema

Sant'Anna - 2013 04 21 - 16 Sant’Anna di Stazzema

Sant'Anna - 2013 04 21 - 17 Sant’Anna di Stazzema

Sant'Anna - 2013 04 21 - 18

Sant'Anna - 2013 04 21 - 19 Sant’Anna di Stazzema

Sant'Anna - 2013 04 21 - 20 Sant’Anna di Stazzema

Sant'Anna - 2013 04 21 - 21 Sant’Anna di Stazzema

Sant'Anna - 2013 04 21 - 22 Sant’Anna di Stazzema

Sant'Anna - 2013 04 21 - 23 Sant’Anna di Stazzema

Sant'Anna - 2013 04 21 - 24 Sant’Anna di Stazzema

View original post