Ferrante VS Avallone

boudoir77

WP_20160118_002Lo scorso anno, grosso modo di questi tempi, concludevo la lettura del libro di Elena Ferrante: L’amica geniale. 

Qualche giorno fa ho concluso la lettura del libro di Silvia Avallone: Acciaio.

Eh ‘mbe? Vi starete chiedendo. Di ‘mbe ci sta che quando ho iniziato a leggere il romanzo della Avallone ho avuto una sorta di deja vu… era come se stessi leggendo qualcosa di già letto o che comunque ci somigliava:L’amica geniale! La sensazione di leggere due storie in qualche modo assimilabili è perdurata nel corso della lettura portando, però, alla luce differenze e sfumature.

Due ragazzine, un’amicizia, i maschi, l’ambiente proletario, gli stenti, regolamentari violenze quotidiane che rientrano nell’alveo della normalità sono ingredienti comuni, assieme ad altri dettagli, di entrambi i romanzi.

Il minimo comune denominatore – innegabilmente presente – è il rapporto di amicizia che lega le protagoniste di entrambi i romanzi. In…

View original post 447 more words

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s