A margine del Lido

Meriggio in blues

«Arianna è una scrittrice che vive in un esilio volontario a Santa Marinella, sul litorale laziale, dopo che il marito, uomo politico più importante di lei, l’ha lasciata. Ma un giornalista bussa alla sua porta…». Due dita di plot di Nessuno mi pettina bene come il vento e siamo già lì, sprofondati nell’universo del Film Mibac. Lo chiameremo così. Il Film Mibac è il film «d’interesse culturale» prodotto, sostenuto, finanziato e detassato dallo Stato (Ministero dei Beni Culturali, Direzione Generale per il Cinema), in accordo con RaiCinema e varie Film Commission regionali a
di Andrea Minuz – Il Sole 24 Ore – leggi su http://24o.it/QyXQoR

Tra la fine del Secondo tragico Fantozzi (1976) e l’inizio di Fantozzi contro tutti (1980) si consuma uno dei grandi rivolgimenti della storia d’Italia. Certo, direte voi: ci sono di mezzo il caso Moro, l’unità nazionale, la strage di Bologna, la P2… No, niente di…

View original post 301 more words

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s