La manager e il pittore indovino (3/3)

The Dark Corner

Il pittore indovino e la manager si incontrarono nell’aldilà.

“Si ricorda di me?” Chiese Lisa.

“Certo, le ho fatto tre ritratti e non gliene ho dato uno.”

“Ma allora sapeva chi ero! Perché dunque non mi ha dato i dipinti? E dove andava a finire il suo negozio?”

“Lasci stare la storia del negozio, non ha mai voluto sapere dove andava a finire! Non glielo dirò.”

“E cosa mi dice dei quadri?”

“Cosa vuole che le dica, in primis non volevo spezzarle il cuore e in secundis anche di quelli non le importava granché.”

“Non capisco, si sbrighi non ho tempo da perdere.”

“Ah si! E cosa dove fare di urgente?”

“Che domande! Devo lavorare!”

“Guardi che ha tutto il tempo del mondo, lei è morta! Morta come me! Comunque sia, cosa voleva lei? Un ritratto, giusto? Ma che cos’è un ritratto?

“Non so, cosa diavolo è per lei?” Chiese…

View original post 306 more words

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s